Trst Je Nas? S.T.O. CAZZO

CasaPound Italia in risposta alle scritte anti-italiane apparse sul confine di Basovizza


La risposta di CasaPound Italia non si è fatta attendere. Nella notte del 19 settembre ignoti avevano imbrattato una struttura abbandonata sul confine di Basovizza con la scritte "Svobodno Tržasko Ozemlje" (letteralmente "Territorio Libero di Trieste") "Trst je nas" (cioè "Trieste è nostra" rifacendosi, quindi, ad un vecchio motto titino).

Si tratta dell'ennesimo attacco alla memoria di chi è caduto per scrivere col proprio sangue i confini d'Italia e di chi è stato martirizzato dai criminali di guerra di Tito.









9 visualizzazioni0 commenti