SCIOGLIMENTO ASS. ALVARIUM, CPI: "IN FRANCIA ATTACCO CONTRO CHI SI OCCUPA DI SOLIDARIETÀ E IDENTITÀ"


Trieste, 20 novembre - "Il vostro paese ci fa male, soutien à l’Alvarium", questo il testo degli striscioni affissi questa notte da militanti di CasaPound in tutta Italia per esprimere solidarietà al movimento francese Alvarium, sciolto dal Ministero dell'Interno transalpino per l'unica colpa di avere idee non conformi, che parlano di Patria, di Nazione, di comunità.


"La decisione del Ministero dell’Interno francese di sciogliere, come già era stato fatto con Génération Identitaire, l’associazione Alvarium è segnale di un preoccupante clima di caccia alle streghe - afferma un portavoce di CasaPound Italia - In un’Europa alle prese con problemi economici, sociali e legati all’immigrazione, il nemico di comodo diventa chi rivendica la propria identità, la propria storia e la propria cultura: un film già visto che conosciamo fin troppo bene. Dietro alle false accuse di violenza e razzismo, ci sono comunità di ragazzi e ragazze con l’unica colpa di avere idee non conformi, che parlano di Patria, di Nazione, di comunità. Concetti e parole che evidentemente danno fastidio a chi, invece, vorrebbe destrutturare e distruggere quel che rimane dell’Europa e dei paesi che ne fanno parte. La nostra solidarietà e il nostro appoggio non può che andare a tutti i ragazzi di Alvarium e a una certa politica europea rispondiamo così: de défaite en défait, jusqu’à la Victoire."

53 visualizzazioni0 commenti