Pasiano di Pordenone, striscione di CasaPound Italia "FAI. Fondo Arte Indiana"

Questo il testo dello striscione affisso questa notte dai militanti di CasaPound, in riferimento alla presenza fuori luogo della sede associativa della comunitá Sikh tra i luoghi di prestigio di Pasiano



"Per quanto siano condivisibili le finalitá del FAI per valorizzare e tutelare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano, restiamo basiti nello scoprire dalla stampa locale che oltre alle Ville Venete, al Museo della Radio Antica e alla Centrale Idroelettrica Claber é stato indicato come luogo di particolare interesse storico artistico italiano (poiché questa é la finalitá del FAI, come da Statuto) la sede associativa Sikh che per quanto particolare possa essere, non rappresenta affatto la storia, l'arte, l'identitá e le radici né italiane, né friulane, né venete." - dichiara Emanuele Gibilisco, responsabile pordenonese del movimento.

“Una scelta davvero incomprensibile che nulla ha a che vedere col Friuli e con l'Italia"

"Siamo consci che la comunitá Sikh sia numerosa a Pasiano, come non scordiamo il fatto che abbiano espresso solidarietà per i Marò prigionieri in India, ma un incontro e confronto con un'altra cultura dovrebbe svolgersi in altro contesto, non quando si vuole valorizzare il prestigio di una cittadina dando lustro alla sua storia" prosegue il responsabile provinciale della tartaruga frecciata. "Anche in questo caso" conclude Gibilisco "sembra un assist nemmeno troppo velato al pensiero anti italiano che vorrebbe un popolo timoroso di riscoprire con orgoglio la propria identità".

22 visualizzazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon

© 2019 CasaPound Italia Friuli Venezia Giulia

Movimento politico