CasaPound: “i negazionisti delle Foibe non si smentiscono”

Targa Norma Cossetto, CasaPound: “i negazionisti delle Foibe non si smentiscono”

Udine, 12 Marzo – La foto sorridente di Norma Cossetto, giovane istriana barbaramente seviziata e assassinata dai partigiani titini, esposta al fianco della segnaletica a lei dedicata e scomparsa l'altro ieri. Questa l’azione a firma di CasaPound Italia contro chi continua a negare il dramma vissuto da migliaia di italiani.

“Ancora una volta ci troviamo di fronte a un ignobile tentativo di nascondere i massacri e le violenze subite dai nostri connazionali di Istria, Fiume e Dalmazia – si legge in una nota del movimento – aver danneggiato prima e fatto sparire poi la segnaletica dedicata a Norma Cossetto (seppur già ripristinata) è l'ennesima offesa alla memoria di esuli e martiri.


Di fronte alla meschinità di questo gesto noi rispondiamo con il sorriso di Norma Cossetto: donna, giovane studentessa e italiana. Ad atti vandalici contro oggetti inanimati rispondiamo con il sorriso che nonostante tutti i tentativi di infoibare anche la memoria, non verrà mai dimenticato.”





73 visualizzazioni0 commenti