CasaPound circonda simbolicamente con il nastro vedo le zone degradate in Viale delle Ferriere

Dopo le segnalazioni di due settimane fa, un’altra zona completamente abbandonata all’incuria generale, ovvero quella che si trova in prossimità del supermercato Interspar e dell’ex distributore, ormai chiuso da molti anni, in Viale delle Ferriere, dove scorre anche una delle rogge cittadine.



“Vegetazione incolta, sporcizia di ogni genere tra lattine, bottiglie e sacchetti di plastica, anche in prossimità della roggia – osserva Alessandro Strizzolo, responsabile provinciale per CasaPound Italia Udine – come se ciò non bastasse, la zona è anche un triste scenario di prostituzione, un settore che, a differenza di altri Stati, non è regolamentato e porta con sé un’infinità di rischi e pericoli”.

“ Invitiamo nuovamente il sindaco Fontanini, l’Assessore Ciani e la Giunta tutta a prendere delle misure serie contro il degrado cittadino, che passa anche, e soprattutto, per contesti del genere come se il fatto che siano presenti da tempo possa giustificare un mancato intervento da parte delle autorità competenti"

“La zona si trova da molti anni in una situazione del genere e la precedente amministrazione non ha fatto nulla per migliorare le condizioni in cui riversano diversi luoghi della città, ma ci chiediamo perché, a un anno dal proprio insediamento – sottolinea il responsabile della tartaruga frecciata – l'attuale giunta, che ha fatto della lotta al degrado una bandiera, non ha ancora compiuto nessun passo in avanti per situazioni, che ormai vanno avanti da molto tempo, facilmente risolvibili con un intervento da parte degli operatori comunali, preferendo invece spendere i finanziamenti pubblici per altre iniziative, come il parco in via Pracchiuso, che sì sono importanti per la città, ma che dimostrano un’incapacità di fondo nel saper individuare le priorità”.

3 visualizzazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon

© 2019 CasaPound Italia Friuli Venezia Giulia

Movimento politico