Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon

© 2019 CasaPound Italia Friuli Venezia Giulia

Movimento politico

Ancora una volta Il Piccolo mistifica la realtà

Oscurato il volto di Mattarella? Ma quando mai. Polemica inutile scatenata da Il Piccolo che crea un caso dal nulla



"L’arte de Il Piccolo (nomen omen) di creare notizie anche dove non ci sono è sorprendente. Il gesto provocatorio e irriverente, com’è del resto nello stile di CasaPound Italia, di far ruotare il porta bandiere posto davanti alla foto del Presidente della Repubblica al solo scopo di coprire il vessilo dell’Unione europea è stato incredibilmente trasformato in uno sgarbo istituzionale che solo il giornalista presente in sala è riuscito a notare" dichiara Francesco Clun, candidato alle elezioni europee per CasaPound Italia. "Nessuna volontà di oscurare la foto del Presidente della Repubblica, quindi, ma semplicemente un’azione provocatoria per coprire la bandiera di un’istituzione da cui vogliamo uscire quanto prima”

.


“A dormire probabilmente sarà stato solo il giornalista de Il Piccolo presente in sala che avrebbe potuto chiedere spiegazioni subito anzichè costruire una polemica su un fatto mai avvenuto ”

“Dal punto di vista politico" prosegue Francesco Clun "al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, possiamo muovere moltissime critiche perché dalla più alta carica dello Stato ci aspetteremmo maggiore vivacità nel difendere la Costituzione della Repubblica dalle continue ingerenze dell’Unione europea. Ma, sul piano istituzionale" precisa il candidato della tartaruga frecciata "non possiamo che portare il massimo rispetto alla più alta carica dello Stato. Ci fosse stata veramente la volontà di mancare di rispetto al Presidente Mattarella, la foto sarebbe stata provvisoriamente rimossa anziché accidentalmente coperta. E’ evidente" puntualizza Clun "che nulla di quanto riportato su quest’episodio dal quotidiano locale trova fondamento” “Solo un giornale la cui nomea lo precede è in grado, con palese faziosità e fervida immaginazione, di confezionare un articolo in cui si vuole creare polemica su uno sgarbo istituzionale che non c’è stato. Spiace constatare" conclude Francesco Clun "che gli unici sbadigli che abbiamo notato sono stati proprio quelli del giornalista de Il Piccolo che è riuscito a dedicare quasi tutto l’articolo ad alcuni episodi accaduti prima della conferenza stampa e a perdersi i restati 50 minuti di incontro in cui è stato illustrato il programma di CasaPound Italia per le elezioni europee 2019 e al quale il quotidiano locale ha dedicato le ultime 3 righe. Sarà, forse" si interroga il candidato cittadino di CasaPound Italia "che tra uno sbadiglio e l’altro, abbia fatto pure una pennichella e si sia perso la conferenza?”

0 views